Stefano Roggerone, imprenditore del settore olivicolo, è il nuovo presidente regionale di Cia-Agricoltori Italiani Liguria, succedendo ad Aldo Alberto che lascia la presidenza dopo due mandati.

Le elezioni si sono svolte ieri a Genova, alla presenza di 70 delegati in rappresentanza di oltre 6500 imprese agricole di cui 3014 iscritte alle Camere di Commercio. Un sistema di imprese, quello di Cia Liguria, che conta oltre 5.000 addetti, 1.600 lavoratori dipendenti, una produzione per oltre 100 milioni di euro.

Durante la giornata si è svolto anche l’incontro “Quale Futuro per l’Agricoltura Ligure?” che ha visto la partecipazione del Vice Presidente di Regione Liguria ed Assessore all’Agricoltura Alessandro Piana, Secondo Scanavino, presidente nazionale di CIA, Aldo Alberto, presidente uscente di CIA Liguria, Stefano Roggerone, candidato a nuovo presidente di CIA Liguria.

“Sempre più spesso si chiede all’agricoltura di avere aziende green -ha sottolineato Stefano Roggerone in uno dei passaggi del suo intervento – Dobbiamo intenderci sul significato. Un’azienda è green quando non inquina, riduce l’uso di agrofarmaci e concimi chimici. Ma può definirsi green anche quando produce energia pulita con sistemi fotovoltaici ed eolici. Ecco che servono misure dedicate per far sì che questi impianti possano essere installati nelle nostre aziende e possano far diventare noi agricoltori protagonisti importanti di questa conversione”.

iscriviti alla newsletter

Per ricevere periodicamente gli aggiornamenti importanti da Flornews Liguria

Con l'iscrizione alla newsletter si accetta che il proprio indirizzo email venga automaticamente inserito in una lista di contatti a cui potranno essere trasmessi messaggi email relativi a Flornews Liguria, al Distretto Florovivaistico della Liguria e al mondo della floricoltura. L'ente regionale che utilizzerà i dati raccolti è esclusivamente il Distretto Florovivaistico della Liguria (proprietario di Flornews Liguria). I dati non verranno trasmessi o condivisi con terzi.

Notizie correlate