Cambiale Agraria e della Pesca: conversione parziale del debito

Nella seduta del 27 luglio 2022, il Consiglio di Amministrazione ISMEA ha deliberato di concedere alle PMI che hanno ricevuto un finanziamento garantito da Cambiale Agraria e della Pesca (CAP) la possibilità di convertire il 35% del valore nominale del debito in aiuto diretto.

Le imprese che hanno in essere un finanziamento CAP potranno scegliere se convertire parzialmente il loro debito con un contributo a fondo perduto pari al 35% del valore nominale del prestito.

Attraverso l’operazione di conversione – autorizzata dalla Commissione Europea con Decisione  C(2022) 4378 final – ISMEA intende mettere a disposizione delle PMI agricole e della pesca, già colpite dalla crisi connessa all’emergenza sanitaria da COVID -19, ulteriore liquidità per contrastare gli effetti negativi legati al caro energia e all’aumento straordinario degli input produttivi.

Per presentare la domanda puoi accedere al portale dedicato dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 17.00.

Per maggiori informazioni: https://www.ismea.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/11893

About Post Author