Nella giornata di ieri il presidente nazionale di Confagricoltura, Massimiliano Giansanti, ha visitato Euroflora, la celebre esposizione internazionale del fiore che si sta svolgendo in questi giorni a Genova (dal 23 all’8 maggio 2022).

“L’eccezionalità del format di Euroflora, un unicum a livello mondiale, deve diventare lo strumento per la promozione internazionale dell’intero comparto florovivaistico italiano attraverso tappe intermedie che creino continuità tra un’edizione e l’altra. Uno strumento che accompagnerà la transizione ecologica delle nostre città, nel rispetto del modello europeo di città intelligenti dove il ruolo del verde è fondamentale per la vivibilità e la sostenibilità,” ha commentato a margine dell’importante visita accompagnato dal presidente regionale di Confagricoltura Luca De Michelis, dal presidente di Regione Liguria Giovanni Toti, dal vicepresidente regionale con delega all’Agricoltura Alessandro Piana, e Andrea Sampietro direttore di Confagricoltura Liguria.

Luca De Michelis ha aggiunto: “Euroflora è un’occasione unica che sempre si dimostra all’altezza. È stato un piacere ospitare il presidente Giansanti che ringraziamo per l’attenzione all’intero comparto del florovivaismo. Parliamo di un’economia florida e fondamentale per il nostro territorio. Un settore che negli ultimi anni sta vivendo un’importantissima ripresa che fa ben sperare nel futuro della filiera e dell’agricoltura in generale.”

“Grazie infine a Regione Liguria, al presidente Toti e al vicepresidente Piana, per il lavoro svolto e l’impegno per Euroflora 2022,” ha concluso De Michelis.

iscriviti alla newsletter

Per ricevere periodicamente gli aggiornamenti importanti da Flornews Liguria

Con l'iscrizione alla newsletter si accetta che il proprio indirizzo email venga automaticamente inserito in una lista di contatti a cui potranno essere trasmessi messaggi email relativi a Flornews Liguria, al Distretto Florovivaistico della Liguria e al mondo della floricoltura. L'ente regionale che utilizzerà i dati raccolti è esclusivamente il Distretto Florovivaistico della Liguria (proprietario di Flornews Liguria). I dati non verranno trasmessi o condivisi con terzi.