Il Museo della Lavanda di Carpasio cerca un nuovo gestore, lo ha annunciato il comune di Montalto-Carpasio lanciando una manifestazione d’interesse, alla quale possono partecipare associazioni, enti o simili (no-profit) che rispettino rigorosamente i requisiti loro imposti dalla legislazione nazionale.

L’avviso ha come obiettivi:
– quello di promuovere il museo, incrementando i visitatori e far conoscere il territorio comunale
– effettuare la formazione di personale qualificato anche con lingue straniere, nonchè l’aggiornamento della comunicazione interna al museo
– coinvolgere altre associazioni presenti sul territorio facendo rete tra i musei della Valle Argentina insieme agli Istituti Scolastici

Il gestore dovrà garantire la fruibilità del Museo rispettando gli orari minimi di apertura, ovvero:
– giornaliera nel mese di agosto
– sabati, domeniche e un giorno infrasettimanale nei mesi di giugno, luglio e settembre
– su prenotazione tutto il resto dell’anno

Per apertura giornaliera si intende un minimo di 6 ore.

Saranno a carico del gestore:
– le utenze elettriche, idriche e connessione internet
– l’assicurazione al fine di tutelare i volontari ed i visitatori del museo
– le spese legate alla gestione ordinaria del museo

mentre l’Amministrazione si impegnerà:
– a stipulare un’assicurazione di responsabilità civile per la parte muraria dell’immobile
– a farsi carico delle spese della RSU

L’aspirante gestore potrà proporre attività migliorative rispetto a quelle minime sopra elencate che dovranno essere dettagliatamente descritte nella domanda di partecipazione, la quale dovrà essere presentata entro e non oltre le 13 del 10 giugno 2022 tramite PEC all’indirizzo comune.montaltocarpasio@legalmail.it, tramite raccomandata A/R o tramite consegna a mano in Comune (dal lunedì al venerdì in orario di ufficio).

Per maggiori informazioni, modulistica e bando completo: http://www.comune.montaltocarpasio.im.it/Home/Bandigare/Dettagli-Bandi?ID=54175-1

Tags:

iscriviti alla newsletter

Per ricevere periodicamente gli aggiornamenti importanti da Flornews Liguria

Con l'iscrizione alla newsletter si accetta che il proprio indirizzo email venga automaticamente inserito in una lista di contatti a cui potranno essere trasmessi messaggi email relativi a Flornews Liguria, al Distretto Florovivaistico della Liguria e al mondo della floricoltura. L'ente regionale che utilizzerà i dati raccolti è esclusivamente il Distretto Florovivaistico della Liguria (proprietario di Flornews Liguria). I dati non verranno trasmessi o condivisi con terzi.