«Per le vicende strategiche legate alla Pac, durante un incontro con tutti gli assessori regionali abbiamo discusso di una strategia comune e convergente. Lavoriamo a un impianto finanziario e normativo che metta in condizione di affrontare le nuove sfide legate al cambiamento climatico e al sistema assicurativo. Quest’ultimo, infatti, presenta oggettive criticità che vanno superate insieme per mettere in condizioni tutti di lavorare per il rilancio dell’agricoltura, un asset strategico». Così il Ministro dell’Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle ForesteFrancesco Lollobrigida, intervenendo in video collegamento nel corso della presentazione del Complemento di Sviluppo Rurale 2023-2027 per l’agricoltura ligure.

«Questa fase storica ci permette di valorizzare il mondo agricolo, – continua il Ministro Lollobrigida- attenzionato in modo più specifico di quanto sia stato negli ultimi decenni. La sostenibilità ambientale deve corrispondere anche a quella economica e sociale che può esserci solo se c’è reddito per le imprese e gli agricoltori».

«Questo è lo spirito con cui abbiamo portato avanti alcune riflessioni in ambito Ue,  penso anche al documento approvato nell’ultimo Agrifish nel quale l’Italia ha affermato principi condivisi anche da Francia, Austria e Polonia tra le altre. In primo luogo, l’aumento del sostegno Pac che deve supplire alle criticità degli ultimi anni, dalla pandemia alla guerra russo-ucraina. Proprio in questo quadro, il nostro documento, pone l’agricoltore al centro della manutenzione del territorio con una funzione da bio regolatore» ha concluso il Ministro.

iscriviti alla newsletter

Per ricevere periodicamente gli aggiornamenti importanti da Flornews Liguria

Con l'iscrizione alla newsletter si accetta che il proprio indirizzo email venga automaticamente inserito in una lista di contatti a cui potranno essere trasmessi messaggi email relativi a Flornews Liguria, al Distretto Florovivaistico della Liguria e al mondo della floricoltura. L'ente regionale che utilizzerà i dati raccolti è esclusivamente il Distretto Florovivaistico della Liguria (proprietario di Flornews Liguria). I dati non verranno trasmessi o condivisi con terzi.

Notizie correlate