Diversi sindacati si stanno opponendo al piano del ministro uscente delle Infrastrutture Mark Harbers di tagliare i voli notturni all’aeroporto di Schiphol e vietare gli aerei rumorosi di notte. Definiscono i piani e il modo di attuarli antidemocratici e sconsiderati, riferisce il Telegraaf.

Renier Castelein del De Unie ha dichiarato «I Paesi Bassi stanno diventando una destinazione imprevedibile e inaffidabile. Di conseguenza Copenaghen e Lisbona cresceranno. Le misure di ritorsione da parte di Cina, Qatar e Stati Uniti danneggeranno la rete di comunicazioni. Ciò influirà sul clima economico, sul mercato del lavoro, sul mercato dei fiori aste, il settore alberghiero e dei congressi e l’industria che desidera un trasporto affidabile per macchine e componenti.»

L’Associazione olandese dei piloti di linea (VNV) ritiene che il ministro non abbia studiato adeguatamente le conseguenze a lungo termine di questo piano. «Sosteniamo l’importanza di ridurre il rumore per la gente del posto, ma allo stesso tempo il governo continua a imporre invece di consultare. Mentre è già stato dimostrato negli ultimi anni che ciò porta ad un pantano giuridico. Solo insieme possiamo garantire che si raggiungano miglioramenti in termini di rumore», ha affermato il portavoce Camiel Verhagen.

Fonte: https://nltimes.nl/2024/05/28/trade-unions-governments-plans-cut-night-flights-schiphol

iscriviti alla newsletter

Per ricevere periodicamente gli aggiornamenti importanti da Flornews Liguria

Con l'iscrizione alla newsletter si accetta che il proprio indirizzo email venga automaticamente inserito in una lista di contatti a cui potranno essere trasmessi messaggi email relativi a Flornews Liguria, al Distretto Florovivaistico della Liguria e al mondo della floricoltura. L'ente regionale che utilizzerà i dati raccolti è esclusivamente il Distretto Florovivaistico della Liguria (proprietario di Flornews Liguria). I dati non verranno trasmessi o condivisi con terzi.