Contributi per interventi di recupero e restauro dei muretti a secco nel Parco Patrimonio Mondiale Unesco.

Il Parco Nazionale delle Cinque Terre, nell’ambito delle attività di salvaguardia del paesaggio terrazzato riconosciuto Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO, contribuisce a sostenere gli interventi di recupero, restauro, ristrutturazione e ripristino, dei muri a secco crollati attraverso la concessione contributi rivolti a imprese agricole, proprietari e/o conduttori di terreni agricoli  ricadenti nell’area protetta.

A tal fine ha pubblicato apposito bando per il ripristino dei muri a secco crollati a causa delle avverse condizioni meteorologiche verificatisi dal mese di novembre 2021 alla data dell’ avviso e non ancora ricostruiti, all’interno del territorio del Parco Nazionale delle Cinque Terre. La misura è finanziata dall’Ente Parco per un totale di 500mila euro.

L’impresa agricola singola o associata, il proprietario o conduttore del terreno può chiedere un contributo fino ad una quantità non superiore a 40 mq di muro da ricostruire.

Per maggior informazioni: http://www.rivlig.camcom.gov.it/IT/Tool/News/Single?id_news=3365

iscriviti alla newsletter

Per ricevere periodicamente gli aggiornamenti importanti da Flornews Liguria

Con l'iscrizione alla newsletter si accetta che il proprio indirizzo email venga automaticamente inserito in una lista di contatti a cui potranno essere trasmessi messaggi email relativi a Flornews Liguria, al Distretto Florovivaistico della Liguria e al mondo della floricoltura. L'ente regionale che utilizzerà i dati raccolti è esclusivamente il Distretto Florovivaistico della Liguria (proprietario di Flornews Liguria). I dati non verranno trasmessi o condivisi con terzi.