Siamo stati informati da operatori commerciali che sarebbe valido dal 10 aprile un divieto di esportazione, diretto e indiretto, verso la Russia di alcune categorie di prodotti che impattano pesantemente sulle produzioni tipiche del Ponente ligure.

In particolare, secondo le nostre fonti, sarebbero bloccate le piante in vaso in genere, le fronde verdi, il prodotto secco e stabilizzato, nonchè bulbi. Al momento sarebbero esclusi da tali blocchi fiori recisi e fronde fiorite fresche.

Il mercato russo era già pesantemente in crisi per la situazione non facile per le difficoltà ed i costi di trasporto, questo ulteriore blocco impatterà molto sulle nostre produzioni tipiche.

iscriviti alla newsletter

Per ricevere periodicamente gli aggiornamenti importanti da Flornews Liguria

Con l'iscrizione alla newsletter si accetta che il proprio indirizzo email venga automaticamente inserito in una lista di contatti a cui potranno essere trasmessi messaggi email relativi a Flornews Liguria, al Distretto Florovivaistico della Liguria e al mondo della floricoltura. L'ente regionale che utilizzerà i dati raccolti è esclusivamente il Distretto Florovivaistico della Liguria (proprietario di Flornews Liguria). I dati non verranno trasmessi o condivisi con terzi.

Notizie correlate